fbpx

Lacco Ameno: Scopri cosa fare e cosa vedere

Lacco Ameno vale una vacanza in qualsiasi periodo dell’anno.

Le cose da fare e da vedere a Lacco Ameno sono tante, a partire da una visita agli scavi di Monte Vico, dove si trovano le rovine dell’antica Pithecusa, una passeggiata per ammirare il famoso Fungo, lo scoglio dalla forma molto particolare, per arrivare ad una visita alla baia di Montano, una delle spiagge più belle di Ischia.

Lacco Ameno merita una vacanza in qualsiasi periodo dell’anno, per le feste della tradizione popolare, per una visita ai luoghi di interesse storico archeologico e soprattutto perché tanti hotel offrono occasioni imperdibili per una pausa di benessere e relax.

il Fungo Lacco Ameno - Info Ischia

Cosa vedere a Lacco Ameno

Se si parla di vacanze ad Ischia, in linea di massima si pensa all’estate, alle spiagge al mare e al sole. Ma l’isola offre tantissime possibilità in qualsiasi momento dell’anno, anche nella stagione più fredda.

Innanzitutto perché tanti hotel a Lacco Ameno offrono pacchetti benessere in qualsiasi stagione e soprattutto d’inverno potrebbe essere molto piacevole dedicarsi una pausa rigenerante in una Spa di Lacco Ameno, con piscina termale, sauna fanghi e tanti altri trattamenti benessere.

Ma le cose da vedere a Lacco Ameno sono tante, basti pensare che la località era già conosciuta dagli antichi greci che nell’8° secolo a.c. si stabilirono sul Monte Vico fondando la città di Pithecusa.

La lavorazione dei metalli e la produzione di oggetti in terracotta fecero di Pithecusa una potenza commerciale e ancora oggi i segni di questo antico splendore sono ancora visibili nei musei di Santa Restituta e Villa Arbusto. Uno di questi, visibile a Villa Arbusto, è la “coppa di Nestore”, con l’iscrizione in lingua greca più antica di tutta l’area del Mediterraneo.

Da vedere assolutamente a Lacco Ameno è poi la Baia di Montano, un’oasi di natura lussureggiante dove natura storia e leggenda si mescolano. Si racconta infatti che in questa baia sia approdata la salma di Santa Restituta, protettrice di Lacco Ameno e sempre su questa spiaggia la leggenda vuole che sia sbarcato anche Enea.

Da vedere a Lacco Ameno ci sono poi il Museo e gli scavi di Santa Restituta con reperti appunto del VII-VIII secolo a.c., di epoca romana e bizantina fino ad arrivare ad antichi dipinti risalenti al barocco napoletano; Villa Arbusto, l’antica residenza costruita nel XVII secolo d.c. dal Duca d’Atri Carlo D’Acquaviva purtroppo su antichi insediamenti del periodo neolitico e dell’età del bronzo oggi adibita a museo.
Lacco Ameno - Info IschiaDa Cosa fare a Lacco Ameno

Se risulta difficile un elenco di cose da vedere, ancora più difficile è quello delle cose da fare a Lacco Ameno.
A parte tutte le attività legate alla stagione estiva e al mare, come gli sport acquatici, sull’isola è possibile fare tante passeggiate, trekking e soprattutto è d’obbligo visitare i parchi termali.

Uno di questi è sicuramente quello del Negombo, un parco non solo idrotermale ma anche botanico, ricavato nello splendore della baia di Montano e voluto alla fine degli anni ‘40 dal Duca Luigi Silvestro Camerini che vide in questo angolo una somiglianza con la città di Negombo nello Sri Lanka.

Oggi il parco ospita 13 piscine all’aperto e una al coperto all’interno del centro benessere, in più è possibile ammirare piante provenienti da ogni parte del pianeta.

X