Parchi Termali Ischia - La fonte delle Ninfe Nitrodi

La fonte delle Ninfe Nitrodi e la sua acqua miracolosa

La conoscenza dei benefici delle acque della sorgente delle Nitrodi risale all’epoca romana, quando le persone venivano in questo posto per bagnarsi e bere la sua acqua in grado di curare ogni genere di malattia.

Nella località oggi situata nel comune di Barano infatti, sorgeva il santuario dedicato ad Apollo e alle Ninfe Nitrodi custodi della fonte miracolosa.
Le lastre votive di medici e pazienti riconoscenti per la salute ritrovata e per le guarigioni effettuate sono ancora oggi visibili al Museo Archeologico di Napoli.
I reperti furono ritrovati nel 1759 da alcuni contadini, 12 rilievi marmorei dedicati alle Ninfe Nitrodi risalenti ad un periodo che va dal I secolo a.c. al III secolo d.c.
Un elenco di nomi e di persone d’ogni ceto sociale e tra le prime donne guarite si cita Argenna, la liberta di Poppea Augusta.

Ma le proprietà terapeutiche dell’acqua delle Nitrodi era conosciuta molto probabilmente anche dai greci che si recavano sull’isola per curare le ferite di guerra.

Oggi l’acqua delle sorgenti Nitrodi è classificata come acqua minerale ipotermale solfata alcalina e alcalina terrosa e le proprietà curative sono state riconosciute dal Ministero della saluta con il decreto 3509 del 9 ottobre 2003.

Prova l’acqua pura delle Nitrodi

L’acqua che sgorga dalle sorgenti delle Nitrodi, viene erogata totalmente pura sotto forma di docce.
Alle Nitrodi infatti non ci sono piscine proprio per evitare di aggiungere sostanze chimiche all’acqua come cloro, necessario per l’igiene e altri detergenti.

Solo nella sorgente delle Nitrodi è possibile sperimentare un percorso idroaromaterapico, ideale per immergersi totalmente nella natura e ritrovare un benessere completo, fisico e psichico.
Dopo la doccia ad esempio viene consigliato il massaggio con il rosmarino che ha un effetto benefico rinvigorente e rivitalizzante.

Tutte le piante del parco vengono utilizzate nel percorso per offrire odori e sensazioni uniche ma anche per preparare drink particolari come la bevanda a base di gel di aloe vera, miele locale, ghiaccio, limone e menta.
Scopri subito le offerte degli hotel di Ischia.

La fonte di Nitrodi - Fonte di Acqua Termale - Info Ischia

Le proprietà terapeutiche dell’acqua delle Nitrodi

L’acqua della sorgente Nitrodi è talmente straordinaria da indurre gli antichi a pensare che il luogo fosse abitato dalle Ninfe.
Fino al secolo scorso, il posto era selvaggio e piuttosto isolato; qui vi si recavano solo le donne per prendere l’acqua e per lavarsi e le donne di Buonopane acquisirono la fama di donne più belle dell’isola grazie al loro particolare splendore di pelle e capelli.

Ancora oggi si consiglia sempre di godere del getto di acqua che esce dalla roccia alla temperatura di 27 gradi; le sue proprietà donano a pelle e capelli particolare lucentezza grazie al suo effetto esfoliante naturale.

Nel corso dei secoli l’acqua è stata usata per curare ferite, per le malattie della pelle di qualsiasi tipo, per curare acne e dermatiti, piaghe da ustioni ma anche altre patologie e infiammazioni.