fbpx

Ischia capitale estiva del cinema: va in scena il Global

Cosa hanno in comune Cannes, Venezia, Berlino, Dubai e Tokyo con Ischia? La passione per il cinema, che si tramuta nell’organizzazione di festival apprezzati dal pubblico di tutto il Mondo. L’isola verde, proprio in questi giorni, è uno dei luoghi più frequentati dai cineamatori dato che è in corso di svolgimento il Global Film Festival: cominciato il 18 luglio terminerà il 25, a ridosso dell’altrettanto attesa festa di Sant’Anna. La kermesse è ormai giunta alla diciannovesima edizione, a conferma del successo ottenuto fin dagli esordi e mantenuto nel corso del tempo. Nella storia del Global ad Ischia si sono alternate star internazionali del settore, contribuendo al rafforzamento dell’immagine di un luogo già splendente di luce propria e che, per tale motivo, ben si presta ad eventi di questa portata. A presiedere il festival l’attrice californiana Gina Gershon insieme al mattatore della TV italiana Piero Chiambretti e con il supporto dell’attrice sorrentina Francesca Tizzano e della produttrice inglese Trudie Styler.

Film gratuiti e ospiti di richiamo internazionale

La mente che c’è dietro è sempre la stessa, quella di Pascal Vicedomini – produttore e fondatore del Global cui va riconosciuto il merito di aver dato lustro all’isola portando volti noti di ogni settore dello spettacolo e contribuendo al connubio con forti basi storiche tra Ischia e il mondo del cinema. Non fa eccezione questa edizione, fortemente condizionata dalla pandemia al pari della precedente, nella quale tanti sono stati e saranno gli ospiti di richiamo mondiale come richiama il nome del festival. il programma propone oltre 200 proiezioni tutte gratuite tra anteprime, rassegne e serate speciali, sia nelle sale cinematografiche dell’isola, che con film fruibili sulle piattaforme Mymovies.it ed Eventive.org in linea con i tempi moderni. Ad inaugurare lo show ci ha pensato il regista Renny Harlin che ha presentato il suo “The Misfits, una commedia che vede nel cast la presenza dell’attore Pierce Brosnan. Con Harlin anche i produttori Bobby Moresco e Paul Haggis. Premiati anche il regista Amos Gitai e gli attori romani Pietro Castellitto, figlio di Sergio e reduce dalla serie tv su Francesco Totti, e Michela Giraud.

Non solo cinema, anche musica e spettacolo

Al Global l’arte è arte, non dovrete stupirvi quindi della contaminazione di generi. Ne è testimone Federico Zampaglione, frontman dei Tiromancino, che dalla letteratura col suo libro “Dove tutto è a metà” scritto a 4 mani con Giacomo Gensini è arrivato al cinema col film “Morrison”, premiato al festival. A rappresentare la musica Geoff Westley, protagonista di collaborazioni nel tempo con i veri giganti del settore, Roby Facchinetti che con i Pooh ha fatto la storia. Poi Marcella Bella, Erminio Sinni, Paolo Belli, Clementino e tanti tanti altri. Ricordiamo, infine, che per la musica a presiedere è il veterano Tony Renis.

Richiedi

un preventivo

Dichiaro di aver preso visione e di accettare informativa sul trattamento dei dati personali *

X