Il 17 settembre è una data celebre per l’isola d’Ischia, poiché nel 1854 Il re Ferdinando di Borbone decise di trasformare l’antico “lago dei bagni” nel grande porto turistico e commerciale di Ischia. Nel 2014, in occasione dei 150 anni dall’apertura, Il sindaco, l’amministrazione e il comitato cittadino hanno deciso di celebrare una grande festa nel ricordo di questa importante data, per poi mantenere la tradizione anche negli anni a seguire non cambiando la modalità di festeggiamento. Il porto di Ischia viene completamente svuotato per rievocare l’originaria configurazione del 1854, a disposizione di cittadini e turisti vengono messe delle imbarcazioni per poter navigare all’interno del porto e seguire il grande ingresso trionfale del Re e della corte. Tutta la manifestazione viene celebrata in abiti tipici dell’epoca con momenti emozionanti e caratteristici. Dopo l’ingresso trionfale del Re, il corteo accompagnato dalla banda musicale si sposta in Piazza Antica Reggia dove si svolgono spettacoli musicali e teatrali. Il culmine dei festeggiamenti arriva la sera grazie allo spettacolo piromusicale nelle acque del porto. Istituzionalizzare questa ricorrenza ha significato per Ischia un rilancio del turismo settembrino grazie alla tipicità del momento non solo di festa ma anche cultarale.

 

La festa quest’anno si svolgerà il 19 Settembre alle ore 18.30