fbpx

Cure termali quali sono i benefici e i centri termali più rinomati di Ischia

In Italia siamo ricchi di acque termali grazie al sottosuolo più o meno ricco di minerali e oligoelementi. Gli stessi romani ne compresero l’utilità e i benefici al punto di creare devi veri stabilimenti per le cure termali di cui ancora oggi se ne possono visionare i resti nel territorio italiano.

In molti soprattutto anziani e bambini ricorrono alle cure termali per i loro numerosi benefici, ma quali sono davvero le proprietà delle acque termali? Hanno controindicazioni? Quante acque termali esistono? Dove fare le cure termali a Ischia?

Ecco tutte le informazioni su questa guida alle cure termali.

Acqua TermaleBenefici delle cure termali

Le cure termali o meglio le acque termali sono ricche di benefici utili per la salute del nostro organismo in particolare vengono in aiuto in caso di:

  • disturbi all’apparato respiratorio come sinusiti, bronchiti e rinopatie,
  • mal di testa ed emicrania,
  • disturbi all’apparato genito urinario,
  • calcolosi,
  • cellulite e stasi linfatica,
  • malattie dell’apparato gastro intestinale come gastrite, dispepsia, stipsi, sindrome dell’intestino irritabile,
  • fibromialgia,
  • mal di schiena,
  • artrosi e artrite in particolare con la fangoterapia con acqua termale,
  • dermatiti e psoriasi, in particolare dermatite atopica o seborroica o ancora disturbi cutanei come couperose e acne.

Le cure termali sono adatte ad ogni fascia di età in base al tipo di disturbo di cui si soffre, ma non solo sono ottimali anche per rinforzare l’organismo e prendersi un momento di relax per sé stessi.

In base al tipo di acqua termale ve ne sono alcune che possono essere ingerite, altre che sono idonee solo per la balneoterapia, altre per inalazione o aerosol e altre per la fangoterapia.

Tipi di acque termali

Le acque termali più conosciute sono quelle ricche di zolfo, iodio e fero ma in realtà vi sono diversi tipi di acque termali con microelementi diversi e temperature differenti. Ognuna di esse è specifica per patologie differenti e per essere utilizzata in forme diverse come: inalazioni, sauna, bagni in vasche, idromassaggio, fangoterapia.

Ecco i 3 tipi di acque termali:

  • oligominerali: acque ipotoniche che si utilizzano di solito per malattie come gotta, calcoli renali, piorrea, iperuricemia e infezioni batteriche oltre che per la ritenzione idrica essendo fortemente diuretiche e sono quelle che si possono anche bere.
  • Mediominerali: ovvero i Sali presenti (potassio, sodio, magnesio) sono in concentrazione media e sono ideali per diabete e osteoporosi.
  • Minerali: ricche come dice la parola di minerali e si dividono a loro volta in sotto categorie in base alla concentrazione del tipo di minerali presenti. Si utilizzano per inalazioni, bagni e alcune si possono anche bere.

Tipi di acque termali minerali

Le acque termali minerali si dividono in 10 sottotipi e sono:

  • alcaline: molto idratanti ideali per problemi di circolazione, artrite, gastrite, dermatite, psoriasi, emicrania.
  • bicarbonate: come dice il nome stesso sono acque ricche di bicarbonato di sodio e sono ideali per chi soffre di calcoli biliari e gastrite
  • calciche: anche qui come dice il nome sono acque ricche di calcio e sono ottime in menopausa e gravidanza oltre che per chi soffre di osteoporosi.
  • carboniche: acque utilizzati per cure termali per ipertensione, disturbi circolatori e cellulite
  • clorurate: dal nome sono acque ricche di cloruro di sodio e sono utilizzate per problemi biliari, epatici e intestinali.
  • ferrose: acque ricche di ferro e arsenico il cui utilizzato per le cure termali le vede impiegate in caso di carenza di ferro, tiroide e dermatite. Invece nella fangoterapia sono utilizzante per problemi ginecologici
  • magnesiche: ricche in magnesio aiutano a regolarizzare la motilità intestinale e si applicano in caso di arteriosclerosi
  • radioattive: sono acque termali ricche di radon e sono impiegate per nevralgie, disturbi ginecologici e artriti
  • solfate: che sono le tradizionali utilizzate per trattare sinusite, laringite, faringite e colite
  • sulfuree: anche queste come le solfate sono fra le più conosciute e utilizzate. In questo caso vengono utilizzate per disturbi delle vie aeree e per trattare le dermatiti. Acque naturalmente ricche in zolfo.

Controindicazioni delle cure termali

Nonostante i numerosi benefici dell’acqua termale le cure termali non vanno bene per tutti in particolari hanno controindicazioni in caso di:

  • patologie che contrastano con le acque termali
  • infiammazione cronica in riacutizzazione o infiammazione acuta in atto
  • debilitazione eccessiva a causa di malattia
  • scompenso di un organo
  • presenza di insufficienza renale, respiratoria
  • problemi coronarici
  • cirrosi epatica
  • problemi neurologici
  • tumori maligni – in questo caso le acque termali non devono entrare in contatto con l’organo o il tumore se questo è proteso verso l’esterno.
  • Nelle situazioni sopra indicate è bene consultare un medico specialista e capire come e se fare una cura termale mirata.

Ischia dove andare per le cure termali

Ischia è una bellissima isola che offre tante cose da vedere, bellissime spiagge, prelibatezze culinarie ma anche luoghi dove fare le cure termali frequentati da moltissime persone da centinaia di anni.

In particolare sull’Isola di Ischia si trovano acque termali adatte per la cura di artrite, reumatismi, obesità, rinite, problemi cutanei, problemi ginecologici e alle vie respiratorie.

In particolare le acque termali di Ischia sono conosciute in tutto il mondo per lenire anche stati di stress psichico grazie al calore e alle sostanze contenute che hanno proprietà calmanti.

A seguire vi lasciamo alcuni consigli su dove andare a fare le terapie termali a Ischia.

Miramonte & Mare – Hotel Terme Ischia

Cure Termali: Wellness Hotel Miramonte e Mare

L’Hotel Terme Miramonte & Mare si trova a Casamicciola Terme immerso nel verde dove è possibile passare giorni di totale relax.

Qui oltre ai trattamenti con acque termali trovate un centro benessere dove sottoporvi a trattamenti estetici, antiaging viso-corpo e pacchetti personalizzati come quelli dimagranti. Il centro offre anche riabilitazione post traumatica.

Le cure termali offerte dall’Hotel Miramonte & Mare sono: bagni caldi, fanghi termali, inalazioni, aerosol, massaggi anticervicale e decontratturanti, massaggi contro i dolori articolari.

Il centro benessere è dotato di :

  • sauna finlandese secca
  • sala relax con Cromoterapia
  • doccia emozionale
  • Piscina termale con idromassaggio
  • Percorso Kneipp
  • Reparto curativo per inalazioni, aerosol e fanghi

Le acque di Miramonte&Mare sono riconosciute dal servizio sanitario nazionale e adatte a cure per artrosi e affezioni alle vie respiratorie.

Royal Palm

Hotel Terme Royal Palm Ischia
Hotel Terme Royal Palm Ischia

Questo Hotel termale si trova a Forio e si affaccia sulla Baia di Citara, dove si narra che i romani misero l’acqua sotto la protezione di una famosa divinità Venere Citarea.

Qui si trovano i Giardini Poseidon, il più grande parco termale dell’Isola di Ischia dove le acque termali sono altamente curative e alimentano 20 piscine. Vi sono anche 3 piscine con acqua di mare, una grotta di vapore termale e 3 percorsi Kneipp e un cammino con esercizio vascolare degli arti inferiori.

L’Hotel Royal Palm ha una fonte termale propria con una temperatura di 65 gradi ed è convenzionato con il Servizio Sanitario nazionale.

Vi è anche una zona benessere con Bagno Turco, Sauna, Cascata di Ghiaccio, Docce emozionali e Sala Relax (a pagamento).

Il Royal Palm si trova in un luogo che vi trasmetterà calma e tranquillità, passerete dei giorni dove vi ricaricherete di energie oltre che essere assistiti da personale qualificato per le vostre cure termali.

Hotel Terme President

Hotel Terme President si trova a Ischia Porto ed è dotato di diverse camere come alloggio per ogni esigenza.

Le piscine presenti in questo hotel sono diverse fra cui una panoramica con vista sul Golfo di Napoli e solarium.

Vi è anche la Grotta del Benessere dove si può abbinare l’idromassaggio al piacere di acqua termominerale e cascate con Cromoterapia in acqua.

Presente anche il percorso Kneipp caldo-freddo nel reparto terme-benessere.

Infine per chi ama mantenersi in forma vi è anche una palestra attrezzata.

La sorgente delle acque termali dell’Hotel Terme President si chiama “del Montagnone” ed è ipertermale ovvero salso-solfato-alcalina con una temperatura di circa 62 gradi centigradi. Quest’acqua termale agisce favorevolmente sulla pressione arteriosa, sul sistema nervoso, sulle ghiandole e sulla diuresi. Inoltre è ottimale per le malattie reumatiche croniche, otorinolaringoiatriche e ginecologiche.

Chi vuole invece dedicare delle ore alla cura di corpo e viso trova il centro Benessere “ La Ninfea” che offre maschere di bellezza, peeling, trattamenti anti-age e anticellulite, massaggi tonificanti, defaticanti, anti-stress, aromatici ed energizzanti oltre a un solarium total body per l’abbronzatura.

Non dimenticate poi di passare dal coiffeur dell’Hotel Terme President per un’acconciatura di tutto punto.

Terme Manzi Hotel & SPA

Terme Manzi Hotel & Spa
Terme Manzi Hotel & Spa

Hotel Terme Manzi & SPA si trova a Casamicciola Terme ed è un hotel 5 stelle in un edificio storico di fine ‘800. Qui i clienti vengono accolti in uno spazio lussuoso e hanno un’esperienza di benessere unica nel suo genere.

La Spa Termale è di ben 1600 mq con area fitness e piscine, non mancano i trattamenti viso corpo e i rituali di benessere per momenti di unico relax. La fonte termale “del Gurgitello” era nota e apprezzata fin dall’epoca romana grazie alle sue proprietà antinfiammatorie naturali, analgesiche, decontratturanti, disintossicanti e antiossidanti.

E’ un’acqua termale ricca di soldati, cloruro di sodio, fosfati di calcio e bicarbonati per questo chiamata acqua ipertermale.

Le cure termali presso Terme Manzi & Spa sono ideali per la prevenzione di patologie osteoarticolari e delle vie respiratorie. Utili per rinforzare il sistema immunitario e per trattare i problemi cutanei. Inoltre permettono di rimettersi in forma e di combattere lo stress.

Agevolazioni per le cure termali

Cure Inalatorie

Le cure termali sono state confermate anche dalla Fondazione per lo sviluppo della Ricerca Termale (FoRST) che da oltre 10 anni si occupa di promuovere la ricerca scientifica in questo senso. Il lavoro della fondazione è anche quello di far certificare le strutture dove avvengono le cure termali dal Ministero della Sanità di modo da poter accedere anche a convenzioni con il Servizio Sanitario Nazionale.

In caso non si soffra di patologie particolari e non si sia all’interno di determinate fasce di età o lavorative si può accedere alle agevolazioni per le cure termali.

Il medico curante dovrà accertare la patologia e prescrivere le terapie su ricetta rossa con codice apposta per l’agevolazione.

Sul sito dell’INPS si possono tutte le informazioni per le cure termali passate dal servizio sanitario nazionale e su come accedervi.

Richiedi

un preventivo

Dichiaro di aver preso visione e di accettare informativa sul trattamento dei dati personali *

X